Palladium è un marchio noto ai più per il suo celebre desert boot, un polacchino in cotone e tela canvas particolarmente resistente, adottato dall’esercito francese per completare la divisa dei soldati della Legione Straniera.

Trattato con finissaggi del denim stonewashed dall’effetto vintage, il polacchino stringato di Palladium, corredato da suola e morbida punta in gomma, è il protagonista della gamma delle collezioni di calzature maschili dedicate alla primavera estate 2015 e destinate ai moderni esploratori cittadini.

Scarpe uomo Palladium

Palladium boots

Per la Primavera Estate 2015, Palladium ha aumentato la sua offerta di scarpe uomo con nuove sagome, colori e disegni ispirati all’archivio, e con l’introduzione di una serie di stonewashed e di tinte lavate.

Pallabrouse Baggy. In tela di cotone lavato con etichetta in tessuto applicata sulla lingua e una toppa in gomma applicata sulla parte laterale, le scarpe Pallabrouse Baggy di Palladium hanno una soletta divisa in due pezzi per meglio abbracciare la scarpa e attutire i colpi del terreno durante la camminata.

Queste calzature da uomo possono essere indossate sia con il bordo alto che ripiegandolo. Le Pallabrouse Baggy sono in cotone tinto lavato ultraresistente, nei colori  Woodlin e Honey Mustard.

Pallabrouse LC. In cotone e lino lavati, con fodera in tela, la sneaker alta da uomo Pallabrouse LC è di ispirazione city, pensata per ammortizzare i colpi del terreno cittadino e per le esplorazioni urban. L’altezza è definita, il cotone misto lino è tinto e lavato per ricreare un look vintage, nei colori Castlerock e Vapor.

Scarpe uomo Palladium

Palladium boots

Come nelle altre collezioni, anche per la Primavera Estate 2015 il disegno originale dello scarponcino Palladium è rimasto immutato, mantenendo gli altissimi standard di resistenza e funzionalità.

Il mix di autenticità, materiali di prima qualità e stile moderno, che da oltre 60 anni contraddistingue le scarpe Palladium, è il fattore che permette ai boots del brand di accompagnare chi li indossa nell’esplorazione di strade, città, mondi.