Plicopá è un’innovativa custodia personalizzabile ed eco-friendly per iPad ed altri tablets

L’idea è talmente semplice da farci dire “Come mai nessuno ci ha ancora pensato?”. Una custodia-supporto per iPad in cartone ondulato, stabile, efficace e completamente riciclabile.

Plicopá, la custodia per iPad e tablets

Plicopá, la custodia per iPad e tablets

Plicopá è una custodia, che fa anche da supporto, realizzata interamente con cartone, sottile e leggero; protegge l’iPad dagli urti e lo sostiene in ogni situazione in modo stabile e comodo. A differenza di quello che succede con altre custodie, quando si utilizza Plicopá l’iPad è completamente visibile.

Plicopá nasce da un’idea semplice, che coniuga grande attenzione all’estetica ed alla sostenibilità, sia nei materiali utilizzati che nel processo di produzione; ciò nonostante la sostenibilità non è l’unica ragione per acquistare questa custodia supporto. Il lancio di Plicopà ha coinvolto infatti designer da tutto il mondo: nella prima fase sono state selezionate 60 illustrazioni realizzate da artisti e designer, fra le quali è possibile scegliere la preferita da stampare sul proprio Plicopá.

La grafica di Plicopá può essere personalizzata ancor di più grazie all’App. Con PlicopAPP è possibile creare la cover esattamente come si desidera, per poi riceverla direttamente a casa.

Plicopá, la custodia per iPad e tablets

Plicopá, la custodia per iPad e tablets

L’idea di Plicopà mi è venuta a metà del 2012 quando ho comprato il mio primo iPad; vado matto per le tutte le tecniche di cartotecnica e gli origami, perciò cercavo un modo per trasformare un semplice case in qualcosa di piùafferma Gustavo Arguello, il designer brasiliano che il 9 Aprile, 2013 ha presentato il progetto allo spazio The Hub di Milano. “Con Carla, appassionata di materiali e packaging, abbiamo lavorato poi per cercare sostenitori ed il metodo migliore per produrlo”.

Tutte le informazioni sul progetto Plicopá sono disponibili visitando  il sito Plicopa.com.

PLICOPA’ – COSA E’ SUCCESSO FINO AD ORA…