Un tuffo nelle piscine del primo parco acquatico benessere al coperto in Italia; un pomeriggio di relax nelle terme più conosciute al mondo, a San Pellegrino; una giornata nei giardini de’ Medici e nei set cinematografici dei film più famosi.

Chi l’ha detto che il rientro dalle vacanze debba essere maliconico? Musement ha selezionato alcune idee per un weekend o per una giornata alla scoperta di ciò di più bello che l’autunno può offrire



Se le vacanze sono finite, il ritorno alla routine di tutti i giorni non deve per forza essere malinconico. Anzi, pieni di energia per l’autunno, si ricomincia con tante idee per prolungare anche in città lo spirito vacanziero.

Musement, il servizio multi piattaforma di esperienze di viaggio in tutto il mondo, ha scelto, in alcuni dei luoghi più famosi d’Italia, le attività più divertenti e interessanti “a prova di rientro” tutte facilmente acquistabili sul sito www.musement.com.

Milano: all’HangarBicocca un viaggio nell’arte

Milano: all’HangarBicocca un viaggio nell’arte

Milano: all’HangarBicocca un viaggio nell’arte

Si chiama viaggio nell’arte contemporanea ed è un percorso guidato pensato per far scoprire al pubblico i 15.000 metri quadrati di Pirelli HangarBicocca: uno degli spazi d’arte contemporanea più interessanti di Milano. Dagli esterni con “La Sequenza” di Fausto Melotti e il grande murale “Efêmero” di OSGEMEOS, alla parte espositiva interna con l’installazione permanente “I Sette Palazzi Celesti 2004-2015” di Anselm Kiefer e le mostre temporanee in corso.

Milano: Leonardo da Vinci alla Galleria Vittorio Emanuele

Milano: Leonardo da Vinci alla Galleria Vittorio Emanuele

Milano: Leonardo da Vinci alla Galleria Vittorio Emanuele

Per un pomeriggio in famiglia, prima che riaprano le scuole, c’è la mostra interattiva permanenteLeonardo3 – Il Mondo di Leonardo”, allestita presso le Sale del Re di Piazza della Scala a Milano. Vi ci si accede con un ascensore proprio sopra la Galleria Vittorio Emanuele e all’interno, lungo un percorso pensato per grandi e piccini, sono state ricostruite molte delle macchine e dei progetti realizzati dal grande genio toscano che per tanti anni ha vissuto a Milano.

Milano: un tuffo da Acquaworld

Il parco acquatico Acquaworld a Milano

Il parco acquatico Acquaworld a Milano

Voglia di acqua? Se non c’è il mare si può sempre scegliere Acquaworld, il primo parco acquatico e benessere al coperto in Italia con 11 piscine riscaldate, oltre 1.000 metri di scivoli e vasca a onde. Con il biglietto d’ingresso disponibile su Museument è possibile usufruire anche di un’ampia scelta di corsi di acqua fitness dal lunedì al venerdì e di una magnifica spa con vasche interne ed esterne, saline, grotta con temporale monsonico, idromassaggi, sauna emozionale e stanze del vapore per ritrovare il benessere. Nei weekend ci sono tante attività di animazione per tutta la famiglia. Prima che torni l’inverno ci sono inoltre i 7.000 metri quadri di giardino attrezzato con lettini, sdraio e ombrelloni e le piscine all’aperto, come la Rainbow Pool.

Bergamo: a San Pellegrino relax nella storia

QC Terme San Pellegrino a Bergamo

QC Terme San Pellegrino a Bergamo

Per allungare ancora di qualche giorno il relax prima di riprendere i ritmi autunnali si può prenotare una giornata alle QC Terme San Pellegrino: 6.000 metri quadri di benessere in quella che è la più famosa destinazione termale d’Europa. Inaugurato nel 2014, il nuovo impianto termale sorge nella struttura dell’antico hotel Terme-Milano, un complesso di edifici Liberty che nei primi anni del XX secolo era all’avanguardia nel settore. Chi va si immerge tra affreschi, colonnati, soffitti dei primi del Novecento e realizzazioni architettoniche di design ben integrate nella parte storica. E’ possibile anche usufruire dell’ingresso serale dalle 17.30 e alle 18 e brindare con l’Aperiterme fino alle 20.

Torino: ripassare la storia tra le mummie

Museo Egizio di Torino

Museo Egizio di Torino

Una visita guidata con l’egittologo per conoscere tutti i misteri dietro mummie e grandi statue antiche. Succede al Museo Egizio di Torino, primo al mondo per fondazione e secondo per importanza solo a quello del Cairo. Ospita oggi circa 300.000 reperti e oltre 26.000 sono conservati nei magazzini a scopo di ricerche scientifiche. Mummie, papiri e reperti funerari dei grandi faraoni ne fanno una tappa immancabile di ogni visita nella città di Torino e sono l’ideale per una giornata a ripassare in modo divertente la storia antica prima di tornare a scuola.

Venezia: a casa di Peggy

Peggy Guggenheim a Venezia

Peggy Guggenheim a Venezia

Nello splendido Palazzo Venier dei Leoni la collezione Peggy Guggenheim è uno dei più importanti musei al mondo dedicati all’arte del XX secolo. Con il biglietto acquistato su Museument è possibile saltare la coda e godersi con calma i grandi capolavori raccolti in quella che un tempo era la casa della famosa mecenate. Splendida la collezione di opere dell’artista americano Jackson Pollock. Il palazzo espone anche la Collezione Schulhof, offerta in dono nel 2012, che comprende 80 opere d’arte del periodo successivo al 1945. Si può visitare anche il Giardino delle sculture Patsy R. and Raymon D. Nasher e le mostre temporanee.

Firenze: nel giardino de’ Medici

Palazzo Pitti di Firenze

Palazzo Pitti di Firenze

Un weekend d’arte di fine estate a Firenze. Tra le tante attrazioni non può mancare l’iconico Palazzo Pitti, antica residenza della famiglia de’ Medici. Qui, in un unico imponente edificio, sono presenti cinque diversi musei e l’ingresso al famoso Giardino di Boboli. Con un unico biglietto salta coda si possono visitare non solo il giardino più famoso di Firenze ma anche il Museo delle Porcellane e il Giardino Bardini. Nel Giardino di Boboli, statue, fontane e grotte si estendono tra vasti vialetti, dando la sensazione di trovarsi in un museo a cielo aperto. Meno noti, i vicini Giardini Bardini sono davvero molto romantici.

Firenze: salta la fila agli Uffizi

Arte al Museo degli Uffizi di Firenze

Arte al Museo degli Uffizi di Firenze

Mai andato agli Uffizi perché c’è troppa fila? Con il biglietto salta coda di Musement ora entrare è questione di un attimo. Si può quindi approfittare di questo periodo di rientro in città per una parentesi di arte con il ticket combinato che permette di visitare senza attese il Museo degli Uffizi e il Palazzo Vecchio. Per passare da uno all’altro c’è il celebre Corridoio Vasariano, lo stesso passaggio usato dalla corte medicea. Il passaggio sospeso su via della Ninna venne chiuso nel XIX secolo ed è stato aperto al pubblico solo eccezionalmente per visite guidate. Grazie a questo biglietto integrato, oggi è possibile percorrerlo, visitando autonomamente i due musei. C’è un unico vincolo, dettato da esigenze di sicurezza: prenotare l’orario di attraversamento del Corridoio Vasariano e, all’orario prestabilito, recarsi al suo ingresso, nella Camera Verde di Palazzo Vecchio.

Roma: una giornata (o una notte) alle terme

QC Terme Roma

QC Terme Roma

Se lo stress da rientro in città è troppo, è bene concedersi una giornata di totale relax e benessere grazie ai trattamenti e i percorsi ideati da QC Terme Roma: vasche idromassaggio, idrogetti, cascate, saune, sale relax, bagni a vapore e olfattori. Perchè la città eterna, si sa, vanta una straordinaria tradizione in fatto di terme. Si può scegliere tra l’ingresso full day giornaliero e quello serale dalle 17.30 fino alla chiusura. Alle 18.30 si può fare l’aperitivo. Sono esclusi dall’offerta trattamenti e massaggi, prenotabili sul posto all’arrivo.

Roma: una giornata tra i set cinematografici di Cinecittà World

Cinecittà World

Cinecittà World

La magia del cinema rivive a Roma, a Cinecittà World, il primo parco divertimenti in Italia interamente dedicato al mondo del grande schermo. Costruito da un precedente studio, Cinecittà World è un vera esperienza immersiva attraverso emozionanti corse, spettacolari shows e riproduzioni di autentici set cinematografici. La giornata di visita inizia non appena entrati con la bocca del Tempio di Moloch, vista nel film muto Cabiria, girato nel 1914. Una volta superato l’ingresso, ci si trova nel mondo di New York degli anni ’20, con i suoi jazz club e i gangster. A partire da quest’anno Cinecittà World ha 10 nuove attrazioni. Si potrà cosi partecipare ad una corsa coi carri come gli antichi romani sul set originale di Ben Hur, o essere i salvatori del mondo nell’attrazione di realtà virtuale della Guerra dei Mondi. Oppure si può scegliere di cadere da una torre di 60 metri di altezza senza freni oppure andare 10 volte girando su e giù sulle montagne russe Altair.



Grazie ai suoi numerosi pacchetti e alle esclusive esperienze turistiche e culturali che offre, Musement garantisce un rientro dalle vacanze sereno e ricco di attività da vivere da soli o in gruppo con parenti e amici.